ATTESTATI RICONOSCIUTI DAL CONI E VALIDI LEGALMENTE IN ITALIA

 REGOLAMENTO DEGLI ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA Approvato dal Consiglio Nazionale del CONI con deliberazione n° 1427 del 17/12/2010

Articolo 2 - Attività 

1. Gli Enti di Promozione Sportiva promuovono e organizzano attività multidisciplinari per tutte le fasce di età e categorie sociali, secondo la seguente classificazione:
a) Motorio - Sportive 1) a carattere promozionale, amatoriale e dilettantistico, seppure con modalità competitive, con scopi di ricreazione, crescita, salute, maturazione personale e sociale;
2) attività ludico-motorie e di avviamento alla pratica sportiva.
3) attività agonistiche di prestazione, connesse al proprio fine istituzionale, nel rispetto di quanto sancito dai Regolamenti tecnici delle Federazioni Sportive Nazionali o delle Discipline Sportive Associate e dei Principi di Giustizia Sportiva emanati dal CONI ai quali dovranno fare esclusivo riferimento, unitamente ai propri affiliati, per il miglior raggiungimento delle specifiche finalità e regolamentate da apposite convenzioni stipulate tra EPS e FSN o DSA.
b) Attività Formative. Indagini, pubblicazioni ed approfondimenti sulla diffusione della pratica e cultura sportiva. Corsi, stages, convegni e altre iniziative a carattere formativo per operatori sportivi e/o altre figure similari; gli attestati e le qualifiche conseguite al termine delle iniziative hanno valore nell’ambito associativo dell’Ente fatti salvi i casi in cui l’EPS abbia preventivamente sottoscritto apposita Convenzione con la specifica FSN e DSA e/o aderito ai programmi delle Scuole Regionali dello Sport del CONI operanti sul territorio

Articolo 8 - Effetti del Riconoscimento 

1. L’ EPS riconosciuto ai fini sportivi dal CONI, acquisisce il diritto di riportare la dicitura, riferita al riconoscimento in qualità di Ente di Promozione Sportiva ai sensi dell’art. 27 dello Statuto del CONI, e l’utilizzo del logo CONI esclusivamente secondo le direttive previste nel Manuale per la gestione integrata dell’immagine del logo CONI. Tale diritto non è cedibile a terzi né ai propri affiliati e tesserati

FORMAZIONE DEGLI OPERATORI SPORTIVI A LIVELLO NAZIONALE

I soggetti che operano, in Italia, con riconoscimento giuridico in campo sportivo sono:
 il C.O.N.I. Comitato Olimpico Nazionale Italiano

 le Federazioni Sportive o realtà associate riconosciute dal C.O.N.I.

 gli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I.
Le competenze sono state confermate dal Decreto Legislativo 23/07/1999 n. 242 (cosiddetto decreto Melandri di riordino dello sport) che assegna al C.O.N.I., a norma dell'art.11 della Legge 15 marzo 1997 n.59, "l'organizzazione ed il potenziamento dello sport nazionale" e la "promozione della massima diffusione della pratica sportiva nei limiti di quanto stabilito dal D.P.R. 24 luglio 1977 n.616".
Lo Statuto del C.O.N.I., regolarmente approvato dal Ministero vigilante, detta, all'art.2 le funzioni di disciplina e regolazione ed all'art.26 l'ordinamento degli Enti di promozione Sportiva.

COMPETENZE DELLE REGIONI

Ferme restando le competenze nazionali del C.O.N.I. (e quindi delle federazioni e degli Enti di Promozione Sportiva), le funzioni in materia di sport sono state, nel tempo ed in parte, con diversi provvedimenti, attribuite alle Regioni (legge 549/95, art.2, comma 46, lettera b; Legge 59/97, art.7; Dlg 31/03/98 n.112) fino ad arrivare alle modifiche dell'art.117 della Costituzione, per cui, allo stato attuale, la materia dello sport è "a legislazione concorrente" tra Stato e Regioni.
Le normative regionali riconoscono come "Istruttori, Tecnici qualificati ed altre figure similari di Operatori sportivi" i soggetti in possesso, alternativamente, di:
 Diploma di Laurea in Scienze Motorie

 Diploma I.S.E.F.

 Percorso formativo di Istruttore o Tecnico come disciplinato dalle federazioni o dagli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I.

 Pertanto gli Istruttori e Tecnici sportivi con i titoli suddetti hanno una qualifica legalmente riconosciuta e possono legittimamente operare in Italia fornendo le loro prestazioni tecnico-operative ai vari Utenti.

LogoUSAcli

 

QUALIFICHE E LIVELLI

Sistema Nazionale delle Qualifiche  (SNaQ) del CONI

livelliSNaQ

PERCORSI DI QUALIFICA NAZIONALE  E  LIVELLI USACLI  ALTA FORMAZIONE FITNESS

 

ASSISTENTE ALLENATORE                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             1 Livello SNaQ                                                                                                         ABILITAZIONE: l’allievo istruttore può lavorare in assistenza di un tecnico qualificato
 ISTRUTTORE BODYBUILDING E FITNESS 1° liv. – ALLIEVO P.T.                                                                            1 Livello SNaQ                    Conosce la gamma di attrezzature disponibili e loro corretta utilizzazione; accompagna l’allievo nella corretta esecuzione degli esercizi,   elabora un programma di ingresso; sa applicare  correttamente programmi strutturati da un tecnico di livello superiore; sa gestire la sala attrezzi e il rapporto con i colleghi
 CROSSOUT JUNIOR TRAINER  1 Livello SNaQ
 BASIC PERSONAL TRAINER 1 Livello SNaQ Professionista dell’educazione motoria in grado di operare autonomamente nella scelta degli esercizi e nella programmazione di allenamenti, privilegiando la metodologia di lezione e assistenza individuale. Questo professionista ha una formazione polivalente che gli consente di fornire adeguato supporto tecnicodidattico a fronte di differenti fabbisogni: sia per quanto riguarda il target (giovane, adulto, anziano); sia per quanto riguarda gli obiettivi (educazione motoria di base, atletismo, obiettivi estetici). Può svolgere funzione di supporto consulenziale e motivazionale ed è in grado di interagire con colleghi e specialisti di altre discipline (es.dietologo, fisioterapista, direttore tecnico sportivo)
 ISTRUTTORE BODYBUILDING E FITNESS 2° liv.– P.T.   2 Livello SNAQ Deve saper costruire programmi di allenamento  a medio e lungo termine in considerazione di tutte le componenti possibili (tecniche da adottare, condizioni fisiche soggettive, condizioni psicologiche, ecc. ) E’ in grado di interagire con altri  tecnici e varie discipline laddove sia più utile applicare modelli di lavoro pluridisciplinari in funzione delle caratteristiche degli atleti o degli obiettivi da raggiungere. In questo compito di programmazione deve essere capace di assegnare compiti ad allenatori di livello inferiore. Deve essere capace di organizzare in condizioni di sicurezza l’effettuazione delle sessioni di allenamento.
 CROSSOUT SENIOR TRAINER TRAINER  2 Livello SNAQ
 ADVANCED PERSONAL TRAINER 2 Livello SNAQ  E' un Basic Personal Trainer che completa la sua formazione teorica e pratica prediligendo  uno specifico  settore di interesse a suo scelta (es. le ginnastiche dolci e lo yoga, il metodo funzionale, l’allenamento in sala pesi e bodybuilding, il potenziamento atletico per altri sport, la ginnastica per la terza età, l’educazione motoria per disabili, ecc.). Le sue competenze e conoscenze gli consentono anche di svolgere ruoli di  coordinamento di altre risorse . 
ISTRUTTORE BODYBUILDING E FITNESS 3° liv. – P.T 3 Livello SNAQ  E’ in grado di sviluppare programmi finalizzati  alla partecipazione e alla conduzione delle competizioni tenendo conto delle caratteristiche dei propri atleti e delle specificità e caratteristiche delle gare. È in grado di pianificare, gestire e valutare i piani di allenamento e gestione a medio e lungo termine organizzando l’attività di altri allenatori e tecnici coinvolti. E’ in grado di formalizzare piani di formazione anche teorici , articoli, contributi  educativi.
 CROSSOUT MASTER TRAINER 3 Livello SNAQ
 MASTER PERSONAL TRAINER 3 Livello SNAQ          E' un Advanced  Personal Trainer con un alto livello di specializzazione e pratica che lo rende idoneo a elaborare programmi di lavoro per la preparazione individuale di agonisti o per l’assistenza e affiancamento di soggetti con fabbisogni ad alto tasso di criticità. Le sue competenze e conoscenze  potrebbero anche indirizzarsi alla specializzazione verso  sugli aspetti gestionali di una struttura sportiva,  alla direzione tecnica, al coordinamento dello sviluppo risorse umane e staff. 

UNIONE SPORTIVA ACLI

LogoUSAcli

FEDERITALIA

banner

SOCIAL

FacebookTwitter

SEARCH

CALENDARIO 2018

bannerCalendario

CULTURA FISICA

logo

Image Caption

CORSI US ACLI -ALTA FORMAZIONE FITNESS

Image Caption

PROMOZIONE LIFECODE

Image Caption

TAGARA RILASSA LA MENTE

Image Caption

GLI EBOOK CALENDARIO

SOS TRAINER

cuorePesi

LAVORA CON NOI

supereroi

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy .
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.